Pagina 5 - Hotel Costa Azzurra

Vai ai contenuti
Luoghi e monumenti di interesse a pochi km
 
Sono da vedere i piccoli centri abitati che costellano la zona: alcuni antichi e legati alle tradizioni del territorio, altri più moderni, dotati di infrastrutture a forte vocazione turistica. Ciò che li accomuna tutti è la bellezza del paesaggio che sembra sospeso tra passato e presente, tradizione e modernità. La nostra struttura si trova nel cuore della Magna Grecia, a pochi km di distanza si possono visitare monumenti storici che testimoniano il glorioso passato della nostra affascinante Terra.

 
•Il centro storico di Cariati ed il maestoso porto turistico;
•La città di Corigliano- Rossano che ospita al suo interno due opere dal valore inestimabile: Il Codex Purpureus Rossanensis e il Castello Ducale. Il Codex, riconosciuto nel 2015 Patrimonio dell’Umanità dall’ UNESCO ed iscritto nella categoria “Memory of the World”, è un evangeliario greco miniato, risalente al VI secolo, che contiene l’intero vangelo di Matteo, quasi tutto quello di Marco, e una parte della lettera di Eusebio a Carpiano sulla concordanza dei Vangeli. Il Castello Ducale di Corigliano Calabro con maestose sale e raffinati affreschi, andò progressivamente soggetto ad una serie di modifiche e trasformazioni che ne cambiarono la struttura, specialmente nel periodo angioino e in quello aragonese, allo scopo di resistere più efficacemente agli assedi dei nemici.
•Sibari con i suoi famosi scavi archeologici;
•Acri, anche detta la “porta della Sila” perché situata ai piedi dell’altopiano, in provincia di Cosenza, che ospita le rovine di un castello feudale, Palazzo Sanseverino-Falcone, Palazzo Julia con la grande biblioteca e Palazzo Spezzano. E ancora, vicino all’antico convento dei Cappuccini, l’ottocentesca e imponente basilica del Beato Angelo d’Acri.
•San Giovanni in Fiore, la cittadina più popolosa della Sila, il cui centro vanta molte chiese, fra cui l'Abbazia Florense e la Chiesa di Santa Maria delle Grazie.
•Il meraviglioso ed incontaminato Parco del Pollino con vette che superano i 2200 mt di altitudine;
•Castelsilano, il cui territorio è ricco di sorgenti naturali, alcune solfuree. Sono presenti numerose cavità speleologiche, la più importante è la Grotta di Samourì o Grave Grubbo.
•L'antico borgo di Acerenthia con i resti medioevali.
•Le località turistiche di Isola Capo Rizzuto, Le Castella e Tropea;
calabria tra mare e monti
consulta la nostra pagina offerte - ogni mese promo e pacchetti
Torna ai contenuti